Bacche di Goji? Un ottimo integratore alimentare!

Sono di moda, sono saporite, sono pubblicizzate per le proprietà miracolose e gli effetti benefici sul nostro benessere… Le bacche di Goji fanno parlare molto di sé! Oggi ne parliamo anche noi, per fare un punto sul loro utilizzo ;)

Il Goji, (Lycium Barbarum), è un arbusto sempreverde appartenente della famiglia Solanacee (proprio come le melanzane, pomodori e i peperoni). È diventato famoso per i suoi gustosi frutti: le bacche di Goji. Abbiamo volutamente scritto “diventato” famoso, perché in realtà ciò che diventa di moda spesso è sempre esistito, ma non se ne conoscevano le proprietà. In occidente non conoscevamo ancora questo alimento, e questo sottolinea come sia invece importante confrontarsi con altre culture e diete alimentari differenti, così da implementare la propria e arricchirla.

bacche-di-goji-integratore-alimentare

Le bacche di Goji hanno origine orientale, per la precisione della Mongolia interna, e quelle zone sono conosciute per la particolare longevità dei suoi abitanti. Ecco forse il motivo per il quale questi frutti rossi vengono definiti come un elisir di lunga vita: la dieta di quella popolazione include le bacche di Goji… Non crediamo in tutta sincerità che esistano elisir di lunga vita, ma crediamo che uno stile di vita corretto e un’alimentazione sana ci aiutino a vivere di più!

Quali sono le proprietà delle bacche di Goji?

Qui saremo brevi, non per pigrizia, ma perché siete buoni navigatori del web, sfogliate le riviste, e di articoli sulle “miracolose” proprietà delle bacche di goji ne avrete letti a decine (ecco un bellissimo post della nutrizionista Valentina Venanzi). Un riepilogo però è d’obbligo, e successivamente aggiungeremo il nostro punto di vista!

Le bacche di Goji sono ricche di vitamina C e vitamina E, quindi svolgono un’azione antinfiammatoria e di contrasto ai radicali liberi con forte potere antiossidante. Ricca è anche la presenza di sali minerali: ferro, fosforo e manganese sono di aiuto nella regolazione del metabolismo energetico (trasformazione dei nutrienti in energia da spendere), mentre potassio e magnesio incrementano la forza muscolare. Non è tutto. Ogni bacca contiene tutti i macronutrienti essenziali, ovvero carboidrati, proteine e gli acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6, con effetti positivi sulle nostre difese immunitarie e sul nostro benessere a 360 gradi. Concludiamo con il Germanio: antiossidante che protegge la salute delle nostre ossa e combatte le allergie.

Bacche miracolose o utili integratori alimentari?

Detto questo, potremmo tranquillamente sederci comodi sul nostro divano, cibarci di bacche di Goji, e vivere a lungo. Vi sarete accorti che non costano neanche poco, ma d’altronde…sono le bacche del miracolo! Ovviamente non è così. Non ci troviamo davanti ad un miracolo alimentare, anche se le abili operazioni di marketing che hanno regalato alle bacche di goji le prime pagine dei giornali occidentali, vogliono farci credere che lo sia. Basta rifletterci un attimo: frutta, verdura, pasta, legumi, pesce…sono tutti elementi che già compongono la nostra dieta e che contengono tutti i macro e micro nutrienti essenziali. Noi crediamo che questi deliziosi frutti rossi (e il loro gusto è davvero buono), possano essere un ottimo integratore della nostra dieta varia ed equilibrata, da inserire in alcuni momenti della giornata: 1-2 cucchiai da consumarsi a crudo durante la giornata, oppure utilizzandoli come ingrediente di una gustosa ricetta. È anche il Ministero della Salute Italiano, in questo documento, a catalogare le bacche di Goji come un integratore alimentare ricco di antiossidanti.

Volete provare subito le bacche di Goji preparando una ricetta? Ecco a voi un gustoso risotto! :)

Comments
  1. Flora | Rispondi

Rispondi a Flora Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Operazione anti-spam (obbligatoria) *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>