Canederli – Ricetta trentina con dado carne Bauer!

Ecco i canederli (Knödel), una ricetta tradizionale della cucina Tirolese!

canederli-ricetta-trentino

Apprezzati lungo tutto lo stivale, oggi si trovano varie versioni dei Canederli più o meno elaborate, ma qui vi proponiamo la ricetta originale trentina, semplice quanto nutriente, preparata con un dado da brodo trentino per eccellenza: il Dado Carne Bauer! ;)

Si tratta di una ricetta ideale per l’autunno-inverno, il classico piatto che ci riscalda la serata! Ecco come prepararlo…

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 gr. di speck;
  • 200 gr. di pane bianco raffermo;
  • 35 gr. di farina;
  • 2 litri di brodo preparato con Dado Carne Bauer;
  • 1 cipolla;
  • Erba cipollina;
  • Prezzemolo tritato;
  • 2-3 uova;
  • 200 ml. di latte;
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Tagliare a pezzetti lo speck e il pane, dunque sbattere le uova. Unire il tutto in un recipiente con il latte, una spolverata di sale e pepe, la farina, la cipolla, l’erba cipollina e il prezzemolo tritato…

Mescolare accuratamente per omogeneizzare il composto, dunque iniziare a impastare amalgamando il tutto… Se necessario aggiungere ancora un pizzico di farina, al fine di raggiungere la giusta consistenza dell’impasto…

Lasciare a riposo per un’ora circa e nel frattempo preparare il brodo di carne con Dado Carne Bauer

Riprendere l’impasto e modellarlo formando delle palline di circa 7-8 cm di diametro, quindi cuocere i canederli così formati per 15 minuti nel brodo di carne… (solitamente i canederli sono pronti quando iniziano a risalire e galleggiare in pentola)

Servire i canederli in piatto fondo con  un po’ di brodo di carne…

Buon appetito! ;)

Ps: questa versione è quella che riteniamo più salutare non prevedendo alcun soffritto nella preparazione. Se desiderato è possibile preparare un soffritto di speck e cipolla in olio extra vergine d’oliva, quindi aggiungerlo ad un composto di pane, sale, uova e latte, aggiungendo solo successivamente anche la farina, il pepe e l’erba cipollina. Dopodiché si mescola formando l’impasto, lo si lascia riposare per un’ora e infine si procede modellando le palline di canederli…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Operazione anti-spam (obbligatoria) *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>